L'urbanistica, il verde e lo sviluppo di Monza

 Sabato 14 Maggio alle ore 17
a cura di Italia Nostra Delegazione di Monza

L'urbanistica, il verde e lo sviluppo della Città
con Alfredo Viganò
Sala del Camino, Oasi di San Gerardo dei Tintori Via Gerardo dei Tintori 18

Tra la fine del ‘700 e la prima metà dell’ottocento Monza si trasforma, perde il carattere medioevale. La Villa e il Parco furono importante motore territoriale, economico e culturale di questa trasformazione e nobilitazione di Monza, riportandola al ruolo di centro europeo. I Parchi furono in Europa uno straordinario evento politico, culturale, filosofico , tecnico-scientifico e paesaggistico che caratterizzò un epoca. Nasceva un nuovo rapporto tra uomo e natura, tra privato e pubblico. I Parchi diventavano il nuovo simbolo sociale, che sostituisce Chiese e Castelli. Quasi una difesa domestica dalla distruzione del patrimonio arboreo. Una preziosa eredità.





Alfredo Viganò, nato a Milano nel 1940, laureato in Architettura. Ha svolto in prevalenza attività di urbanista. Professore universitario incaricato per alcuni anni, oggi consulente. Ha svolto incarichi nella Sezione Lombardia dell'INU (Istituto Nazionale di Urbanistica), nell'Ordine professionale, in Associazioni come Legambiente e Novaluna. Partecipa a Commissioni e Comitati tecnici e scientifici locali e regionali, relatore in Convegni e Corsi su problematiche urbanistiche e ambientali a vari livelli istituzionali, in Comitati Tecnico-Scientifici, per opere infrastrutturali e in ambito giudiziario. Ha al suo attivo varie pubblicazioni. Ha svolto ruoli pubblici amministrativi in Enti locali, Aziende, Consorzi di Trasporti, di depurazione e sanitari. E' stato Sindaco nel Comune di Muggiò, Assessore e Consigliere nel Comune di Monza dove è attualmente Presidente della Commissione paesaggio. E' Vice Presidente dell'Associazione Culturale Novaluna.